Category: News

Notizie varie

Inizio anticipato del divieto assoluto di abbruciamento residui vegetali dal 24 giugno

La Regione Toscana, viste le condizioni climatiche, ha istituito  con Decreto Dirigenziale n. 10258 del 20/06/2019, ai sensi del Regolamento forestale della Toscana 48/2003, il Periodo a Rischio  per lo sviluppo di incendi boschivi  su tutto il territorio regionale a partire dal 24 giugno 2019. Di conseguenza vige il DIVIETO ASSOLUTO di accensione fuochi e quindi di ABBRUCIAMENTO DI RESIDUI VEGETALI. Si raccomanda di segnalare ai VVF (115) o alla Sala Operativa Regionale (800425425) eventuali incendi. Purtroppo la stagione degli incendi boschivi è già iniziata nel nostro territorio con un incendio in loc. Col di Leccio che ha visto impegnati i Vigili del Fuoco, quattro squadre di volontari (ANPAS...

Precisazioni sugli allerta meteo per temporali

Ripubblichiamo il link ad una vecchia precisazione del Consorzio LaMMA sugli allerta meteo per temporali da leggere per capire meglio gli avvisi emessi dal Servizio Protezione Civile Regionale. Il link all’articolo: www.lamma.rete.toscana.it/news/nota-sulle-allerte-temporali e riportiamo una parte dell’articolo: “Incertezza e falsi allarmi Aldilà degli errori previsionali, che possono sempre esserci, va tenuto presente che un’allerta per temporali, anche se di livello arancione o rosso (medio-alta probabilità) è comunque affetta da incertezza e ci saranno casi (il nostro obiettivo è di ridurli al minimo) in cui la previsione non si verificherà (“falso allarme”). Questo vale ancor di più per i temporali isolati e...

Alertsystem – Nuovo numero di allerta

 Vi è arrivata una chiamata non risposta dal numero 0586724555 ? Niente paura! E’ il sistema di allertamento telefonico del Centro Intercomunale che vi ha inviato una comunicazione vocale. Registrate il nuovo numero.  Basta richiamare il numero 0586724555 e vi risponderà il sistema automatico di allertamento con lo stesso messaggio che è stato inviato a tutta la popolazione (ci vuole pazienza in quanto i numeri contattati sono moltissimi e potreste trovare occupato). I Comuni del Centro Intercomunale si sono dotati di un sistema di allertamento telefonico per comunicare alla popolazione possibili emergenze o criticità meteo, attraverso messaggi vocali registrati. AlertSystem è...

Attività di formazione per i Comuni associati

Lo scorso 20 febbraio presso la sede della Pubblica Assistenza di Rosignano si è tenuto un corso di formazione rivolto ai dipendenti comunali dei quattro comuni associati per la gestione dell’ufficio comune di Protezione Civile, membri dei Centri Operativi Comunali. L’ingegner Susanna Berti, responsabile del Centro Intercomunale, ha illustrato la normativa ad una cinquantina di dipendenti comunali di Bibbona, Castagneto Carducci , Cecina e Rosignano Marittimo , che potrebbero essere impiegati nei COC dei 4 Comuni. Successivamente Franco Setti, referente per il Comune capofila, ha presentato il Piano Intercomunale approvato a fine 2018 e le relative procedure operative. Per concludere...

Anche gli altri Comuni del Centro Intercomunale aderiscono all’APP “Cittadino Informato”

Allerta meteo e comunicazioni di protezione civile, provvedimenti sulla viabilità e interventi di manutenzione alle reti pubbliche saranno presto notificati in tempo reale su cellulare e dispositivi mobili in tutti i Comuni dell Centro Intercomunale. Dopo Rosignano anche gli altri tre comuni della gestione associata aderiscono all’applicazione. L’APP “Cittadino informato” è il nuovo servizio realizzato da Anci Toscana in collaborazione con la Regione,  Cispel Toscana (l’associazione regionale delle imprese di servizio pubblico) e Anbi Toscana (l’associazione dei consorzi di bonifica). L’obiettivo è rendere più informati e sicuri i cittadini in tempi brevi, sia a fronte dell’imprevedibilità dei fenomeni meteo degli...

Apertura straordinaria delle paratie dello scarico di fondo della Diga di Santa Luce

Domani venerdì 14 dicembre verrà effettuata un’operazione straordinaria di apertura delle paratoie dello scarico di fondo della diga di Santa Luce come previsto nelle prescrizioni della Direzione Generale per le Dighe. L’operazione  comporterà una piena straordinaria di modeste  dimensioni del fiume Fine, con la chiusura dei  guadi per alcune ore. La Società Solvay, proprietaria dell’impianto, coordinerà le attività operative previste di concerto con i Comuni di Rosignano Marittimo, Santa Luce e Castellina, il cui territorio è interessato dal passaggio del fiume, per assicurare le condizioni di sicurezza per i cittadini. Le operazioni in dettaglio avranno inizio alle ore 9.30 con la presenza delle parti...