CODICE GIALLO per neve nelle prime ore di domani mercoledì 30 gennaio (entroterra livornese e pisano)

Previsioni dal sito web del Centro Funzionale Regionale di Monitoraggio Meteo (www.cfr.toscana.it) del giorno 29 gennaio 2019:

Previsione fino alle 24 di domani:


Oggi, martedì, temporaneo aumento della pressione. Domani, mercoledì, gelate mattutine su gran parte delle zone interne e rapido peggioramento per il transito di una perturbazione proveniente dal nord Atlantico con associate nevicate a quote collinari.
PIOGGIA: Oggi, martedì, nulla da segnalare. Domani, mercoledì, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, inizialmente sulle zone costiere in mattinata, in estensione tra la tarda mattinata e il pomeriggio al resto della regione. Non si esclude la possibilità di isolati temporali in prossimità della fascia costiera. Cumulati medi fino a 10 mm su tutta la regione, massimi fino a 30 mm sulle zone costiere e nord-occidentali, fino a 20 mm altrove. Cumulati orari inferiori a 20 mm. Nevicate a quote collinari generalmente oltre 300 metri di quota, localmente a quote inferiori sulle zone settentrionali, in particolare quelle appenniniche.
TEMPORALI: nulla da segnalare
VENTO: Oggi, martedì, nulla da segnalare. Domani, mercoledì, rinforzo dei venti di Maestrale dal tardo pomeriggio su Arcipelago e costa centro-meridionale con raffiche fino a 60-80 km/h.
MARE: Oggi, martedì, nulla da segnalare. Domani, mercoledì, moto ondoso in aumento in serata con altezza d’onda significativa fino a 2,5 metri.
NEVE: Oggi, martedì, nulla da segnalare. Domani, mercoledì, deboli nevicate al mattino fino al fondovalle di Lunigiana e Garfagnana con accumuli inferiori a 2 cm; in questa fase non si escludono (bassa probabilità) deboli nevicate con accumuli non significativi fino a quote di pianura sul Valdarno inferiore, lucchesia, entroterra pisano e livornese. Peggioramento più consistente dalla seconda parte della mattinata a partire dalle zone occidentali, con nevicate a quote collinari, in estensione al resto della regione nel corso del pomeriggio. Attenuazione dei fenomeni in serata e nottetempo con nevicate che tenderanno ad isolarsi sulle zone appenniniche. Quota neve generalmente attorno a 300 metri sul centro-nord della regione (localmente inferiori sulle zone appenniniche e sul fondovalle del Mugello, Casentino e Val Tiberina), attorno a 400-500 sul grossetano e rilievi dell’isola d’Elba. Accumuli generalmente inferiori a 10 cm, localmente superiori oltre 400-500 metri.
GHIACCIO: nulla da segnalare

A6 Arno Costa  –  E2 – Etruria-Costa Nord
RISCHIO TEMPI CRITICITÀ
NEVE dalle ore 05.00 Mercoledì, 30 Gennaio 2019
alle ore 10.00 Mercoledì, 30 Gennaio 2019
GIALLO

30 gennaio 2019

Scaricate il PDF della valutazione criticità del 29 gennaio 2019 con la descrizione degli scenari di evento previsti
Siate prudenti, rimanete informati e seguite
le  misure di autoprotezione previste dal Dipartimento di Protezione Civile

Il Centro Intercomunale passa alla Fase Operativa: VIGILANZA – Codice Giallo

DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

NEVE

Criticità Giallo: Sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale.
Sono possibili temporanei problemi alla circolazione stradale con interruzioni localizzate della viabilità, ritardi nei collegamenti terrestri, ferroviari ed aerei. Sono possibili localizzati problemi alle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con temporanei blackout elettrici e telefonici. Sono possibili occasionali cadute di rami e rotture di alberi.