Monitoraggio evento meteo delle ore 13.36

BOLLETTINO DI AGGIORNAMENTO EVENTO DEL 02/02/2019
Emesso dal CFR (www.cfr.toscana.it) il 02/02/2019 alle ore 13.36

Analisi dei dati


al momento si registrano precipitazioni sparse con cumulati nelle 3 ore non superiori ai 10 mm anche sulle zone oggetto dell’avviso di criticità.

Generale diminuzione di tutti i livelli idrometrici sul reticolo monitorato (Magra, Serchio, Bisenzio, Ombrone-PT, Bruna, Merse, Cecina con l’eccezione della sezione Cecina_SP39 dove è in transito la piena). 
Si registrano aumenti idrometrici sull’Arno, a valle della sezione di Montevarchi, con livelli che si attestano intorno alla prima soglia di riferimento.
Contenuti aumenti idrometrici, al di sotto delle soglie di riferimento, sull’Ombrone-GR.

Si riassumono di seguito le cumulate complessive medie areali calcolate per l’intero evento (circa 48 ore, dalla mattina del 31/01 alla mattina del 02/02) alle sezioni di chiusura dei principali bacini interessati dalle piene, le corrispondenti intensità medie areali max registrate, ed i relativi livelli idro max raggiunti:

Serchio a Vecchiano: Cumulata tot areale: 160 mm, intensità max pioggia: 3 mm/15 minuti, h=9.42 mszi (ore 9:45 – 02/02/2019), portata stimata max pari a circa 1300 mc/s;

Magra a Calamazza: Cumulata tot areale: 150 mm, intensità max pioggia: 2.5 mm/15 minuti, h=4.79 mszi (ore 4:30 – 02/02/2019), portata stimata max pari a circa 950 mc/s;

Bisenzio a S. Piero a Ponti: Cumulata tot areale: 100 mm, intensità max pioggia: 2.5 mm/15 minuti, h=5.74 mszi (ore 8:00 – 02/02/2019);

Ombrone-PT a Poggio a Caiano: Cumulata tot areale: 90 mm, intensità max pioggia: 1.8 mm/15 minuti, h=5.22 mszi (ore 8:00 – 02/02/2019);

Per i seguenti altri bacini l’evento è stato inferiore anche perchè, nello stesso intervallo temporale di cui sopra, c’è stata una presenza minima di pioggia (sempre come media sul bacino) per circa 15 ore, suddividendo quindi l’evento in due parti:

Cecina a Steccaia: Cumulata tot areale: 48 mm, intensità max pioggia: 1.9 mm/15 minuti, h=7.34 mszi (ore 12:45 – 02/02/2019);

Bruna a Macchiascandona: Cumulata tot areale: 36 mm, intensità max pioggia: 1 mm/15 minuti, h=3.68 mszi (ore 10:45 – 02/02/2019).

Previsione Meteo


Nelle prossime ore è prevista la riattivazione di sistemi precipitativi temporaneamente più intensi sulle zone appenniniche delle province di Lucca, Pistoia e Prato con cumulati massimi puntuali nelle prossime 3 ore intorno a 20-25 mm. Rovesci intensi potranno interessare anche le province di Pisa e Livorno con cumulati massimi nelle 3 ore sempre intorno ai 20-25 mm. Rovesci e locali temporali sparsi potranno comunque interessare anche il resto della regione. Nelle ore successive saranno ancora possibili rovesci e locali temporali sparsi. Sulle aree oggetto dell’avviso e in particolare sull’Appennino saranno possibili ulteriori cumulati massimi puntuali intorno a 25-30 mm. Miglioramento dalla tarda serata.

Valutazioni idrauliche/idrogeologiche


Nelle prossime ore continueranno i transiti delle piene sui bacini interessati, con ulteriore e progressiva diminuzione dei livelli.
Sul Cecina è previsto il transito della piena in corrispondenza dell’ultima sezione, Cecina-SP39, con il relativo livello idrometrico in aumento.
Livelli in contenuto aumento nel bacino dell’Arno a valle della sezione di Montevarchi, con i relativi livelli che si avvicineranno/raggiungeranno la prima soglia di riferimento.
Non si escludono ulteriori innalzamenti in occasione dei residui fenomeni piovosi previsti.
Si segnala la possibilità di eventi franosi di versante e smottamenti generici.

potete seguire i livelli del Cecina anche dal sito www.meteosystem.com/dati/cecina/idrometro.php

Idrometro alla Steccaia – Fonte CFR