CODICE GIALLO per pioggia confermato e prolungato anche per la giornata di domani martedì 5 gennaio

Previsioni dal sito web del Centro Funzionale Regionale di Monitoraggio Meteo (www.cfr.toscana.it) emesse il 4 gennaio:

Previsione fino alle 24 di domani:


FENOMENI PREVISTI

oggi, e domani, vasta zona depressionaria sul Ligure e Tirreno con tempo instabile e a tratti perturbato.
PIOGGIA: oggi, lunedì, precipitazioni sparse e intermittenti, localmente a carattere di rovescio o breve temporale, più frequenti sulla costa e zone adiacenti. Cumulati medi non significativi, massimi fino a 20 mm, più probabili lungo la costa e sui rilievi. Domani, precipitazioni diffuse più frequenti sulle zone costiere, dove, solo occasionalmente potranno assumere il carattere di rovescio o breve temporale. Cumulati medi attorno a 10-15 mm su tutta la regione, fino a 20 mm sulle piccole subaeree costiere e montane. Cumulati massimi fino a 20-40 mm in particolare sulle aree prossime alla costa e quelle prossime ai rilievi in provincia di Pt, Ms e Lu.
TEMPORALI: oggi,e domani, martedì, possibili isolati temporali sull’Arcipelago, sulla costa e zone limitrofe.
VENTO: domani, Martedì, venti a rotazione ciclonica su costa e Arcipelago con raffiche fino a 50-60 km/h.
MARE: oggi, Lunedì, e domani mare molto mosso a tratti in Arcipelago.
NEVE: oggi, lunedì, deboli nevicate a quote intorno a 700-800 metri o fino a 600 metri in caso di precipitazioni temporaneamente intense. Accumuli attorno a 5 cm. Domani, quota neve in abbassamento fino a 400-500 m; nevicate, su buona parte del territorio regionale con accumuli attesi fino a 15-25 cm circa sulle zone appenniniche a quote di montagna (oltre i 600 m) in provincia di Ms, Lu, Po e Pt, generalmente attorno a 5 cm circa alle quote collinari (400-600 m) in provincia di Fi, Ar, Pi, Gr e Si.

A6 – Arno-Costa E2 – Etruria Costa Nord
RISCHIO TEMPI CRITICITÀ
IDROGEOLOGICO
IDRAULICO RETICOLO MINORE
in corso fino
alle ore 23.59 Martedì, 05 Gennaio 2021
GIALLO
Lunedì, 04 Gennaio 2021 e Martedì 5 gennaio 
Scaricate il PDF della valutazione criticità del 4 gennaio 2020 con la descrizione degli scenari di evento previsti
Siate prudenti, rimanete informati e seguite
le  misure di autoprotezione previste dal Dipartimento di Protezione Civile

Il Centro Intercomunale passa alla Fase Operativa: VIGILANZA – Codice Giallo

DESCRIZIONE DEGLI SCENARI DI EVENTO PREVISTI

IDROGEOLOGICO IDRAULICO RETICOLO MINORE

Criticità Giallo: Possibilità di innesco di frane superficiali/colate rapide di detriti o fango in bacini di dimensioni limitate e ruscellamenti superficiali anche con trasporto di materiale con conseguenti possibili danni localizzati alle infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali esposti; possibile innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti, ecc); possibile scorrimento superficiale delle acque nelle strade con fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane e con possibile tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse, dei locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici; possibili temporanee interruzioni della rete stradale e/o ferroviaria in prossimità di impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, etc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi; possibili limitati danni alle opere idrauliche di difesa delle sponde, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti civili e industriali in alveo; possibili criticità connesse a localizzate cadute massi.