Misure di Autoprotezione – Incendi Boschivi

Servizio-antincendi-il-nuovo-logo-disegnato-da-700-ragazzi

In Toscana l’attività di coordinamento della lotta attiva agli incendi boschivi è competenza della Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) , dei Centri Operativi provinciali e dei Direttori delle Operazioni Antincendi Boschivi.

La SOUP, gestita dalla Regione Toscana, ha una funzionalità di 24 ore su 24 per tutto l’anno, regolata da specifiche procedure operative che consentono il coordinamento di tutti gli interventi a livello regionale e il raccordo con i centri operativi provinciali.

In SOUP opera personale della Regione Toscana, del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco e delle Associazioni di volontariato AIB.

La SOUP risponde al numero verde 800 425425, per la ricezione delle segnalazioni di incendio da parte dei cittadini.

INCE31AGO 011image5

 

 

 

 

 

 

 

Per evitare un incendio è sempre importante:

  • Non utilizzare a sproposito qualunque tipo di fuoco d’artificio;
  • Se fumi, non gettare mozziconi o fiammiferi accesi, anche se sei in macchina o nei pressi del mare;
  • Accendere fuochi nei boschi è pericoloso e regolato da apposite norme (v. allegato);
  • Le marmitte catalitiche possono incendiare facilmente l’erba secca;
  • Per eliminare stoppie, paglia ed erba non usare il fuoco;
  • Se ti trovi in una zona a rischio di incendio boschivo, presta attenzione all’ambiente che ti circonda
  • Non abbandonare rifiuti nei boschi: raccoglili e portarli via;
  • Nelle zone più esposte agli incendi, attorno alle abitazioni e ai fabbricati, pulire il terreno dalla vegetazione infestante e dai rifiuti facilmente infiammabili;

In caso di incendio

  • tenta di spegnere un piccolo focolaio solo se c’è una via di fuga, tenendo le spalle al vento e battendo le fiamme con un ramo verde fino a soffocarle;
  • non sostare in luoghi sovrastanti l’incendio o in aree verso le quali soffia il vento;
  • allontanati sempre nella direzione opposta al vento.
  • non intralciare le operazioni di spegnimento e di soccorso
  • segnala l’incendio agli Enti Competenti:

 Vigili del Fuoco 115

Regione Toscana SOUP 800425425

Se si è circondati dal fuoco:

  • cerca una via di fuga sicura, una strada o un corso d’acqua;
  • attraversa il fronte del fuoco dove è meno intenso e passa dalla parte già bruciata;
  • bagnati i vestiti
  • respira con un panno bagnato sulla bocca;
  • avverti i soccorritori della tua posizione
  • recati nelle aree di attesa, fai attenzione ai messaggi diffusi dalle autorità.

insegna ai bambini il comportamento da adottare in caso di emergenza e come telefonare ai numeri di soccorso.

l_cfs

Scarica qui i consigli dell’ex Corpo Forestale dello Stato.

 

Scarica la Brochure della Regione Toscana sugli abbruciamenti: abbruciamenti_brochure edizione 2015

Anche ARPAT (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana) ha realizzato un opuscolo sull’argomento scaricabile da questo link:

chi-fa-cosa-13-abbruciamenti

Si ricorda che con l’entrata in vigore della  L. 11 agosto 2014,  n. 116 SONO SEMPRE VIETATI GLI ABBRUCIAMENTI  nel periodo ad alto rischio incendi boschivi (di norma dal 1º luglio al 31 agosto).

(Opuscolo Norme abbruciamenti)