Presentazione “Sicurinsieme” – Conferenza stampa

 

SICURINSIEME, il piano di emergenza partecipato della Bassa Val di Cecina

Conoscere il rischio per vivere in sicurezza

Partecipa anche tu e contribuisci a rendere più sicuro il tuo comune

Fissato il calendario degli incontri pubblici con la popolazione

 

Presentato stamani il Progetto sul Piano di protezione civile partecipato dei Comuni di Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina e Rosignano Marittimo. Presenti amministratori, tecnici e referenti ANCI Innovazione. L’assessore Enzo Mobilia per Bibbona, il sindaco Sandra Scarpellini e il tecnico Mirco Bicchielli per Castagneto Carducci, il sindaco Samuele Lippi, l’assessore Caterina Barzi e il tecnico Valeria Bertodo per Cecina, il vicesindaco Daniele Donati e la coordinatrice dell’ufficio associato Susanna Berti per il comune di Rosignano Marittimo. ANCI Innovazione era rappresentata dal project manager Federico Binaglia.

I quattro Comuni della Bassa Val di Cecina, riuniti in un Ufficio associato, con capofila Rosignano, per gestire la funzione di Protezione Civile nell’ambito della revisione del Piano di Emergenza intercomunale hanno deciso di coinvolgere la cittadinanza in un processo partecipativo. Grazie al finanziamento ottenuto dall’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana http://www.consiglio.regione.toscana.it/oi/default?idc=47, i cittadini potranno dare il loro contributo nella redazione dell’aggiornamento del documento che garantisce la sicurezza e l’incolumità pubblica in caso di evento calamitoso. In particolare, i partecipanti potranno esprimersi sulla mappatura delle aree a rischio, sulle modalità con cui il Comune informerà la popolazione in situazioni di emergenza e sui principali contenuti del Piano di Protezione Civile comunale. Le amministrazioni condividendo gli obiettivi guardano con interesse il percorso: “Si tratta di un’esperienza importante – affermano all’unisono i rappresentanti delle quattro amministrazioni interessate – perché siamo la prima gestione associata a livello nazionale ad aprire i nostri enti al contributo dei cittadini su un tema così delicato e importante qual è il Piano di Protezione Civile. Saranno, infatti, proprio i cittadini selezionati (un campione di 100 partecipanti sorteggiati con metodiche statistiche e demografiche, rappresentativi dello spaccato sociale dei quattro Comuni della Bassa Val di Cecina) ad esprimere la propria opinione e i propri suggerimenti sullo strumento che garantisce la sicurezza della popolazione”.
Il processo partecipativo consta in due fasi distinte.

Gli incontri nelle scuole

La prima riguarda gli studenti delle scuole primarie di secondo grado e delle secondarie di primo grado (Elementari e Medie) dei quattro Comuni: i funzionari del Centro Intercomunale e i consulenti tecnici andranno nei vari istituti per spiegare ai ragazzi cos’è la protezione civile e quali sono le norme di auto protezione da adottare in caso di emergenza. Le date degli incontri con gli studenti sono: 20 febbraio con le scuole G. Fattori e il 23 febbraio con il primo circolo didattico di Rosignano, il 28 febbraio con l’istituto comprensivo di Bibbona, il 3 marzo con il circolo didattico Collodi di Cecina, il 10/3 con le scuole medie di Cecina e il 20/3  l’incontro con l’istituto comprensivo di Castagneto Carducci.

La seconda fase, invece, riguarda i cittadini maggiori di sedici anni, che saranno coinvolti in una serie d’incontri pubblici sul territorio dei quattro Comuni. Tutti coloro che parteciperanno alle riunioni potranno discutere e fare proposte migliorative in vista dell’approvazione definitiva del piano di emergenza da parte del Consiglio comunale. Il percorso, dopo quattro incontri informativi (vedi prospetto), organizzati e facilitati da personale di Anci Innovazione, si concluderà il 12 maggio prossimo dalle 18 alle 22 presso il Residence “La Buca del Gatto” in località Mazzanta di Cecina, al quale prenderanno parte tutti coloro che hanno partecipato alle precedenti sessioni informative. È in quella sede che tutte le proposte scaturite nelle precedenti riunioni verranno valutate e votate dai partecipanti che esprimeranno, quindi, il loro parere vincolante sul Piano di Protezione Civile comunale.

Chi volesse aderire può farlo contattando i seguenti riferimenti: tel. 0586 724267, Whatsapp e/o SMS 3387804964; indirizzo di posta elettronica: prociv.bassavaldicecina@gmail.com comunicando nome e cognome, comune di residenza, numero di cellulare.

Riportiamo qui di seguito il calendario dei 4 incontri informativi con la popolazione: 

 Residenti del Comune di Rosignano Marittimo mercoledì 29 marzo dalle ore 17,30 alle 19,30 presso la Sala conferenze della biblioteca  “Le Creste” del Comune di Rosignano Marittimo.

 Residenti del Comune di Bibbona mercoledì 5 aprile dalle ore 17,30 alle 19,30 presso il Comune di Bibbona.

 Residenti del Comune di Castagneto Carducci mercoledì 12 aprile dalle ore 17,30 alle 19,30 presso il Centro diurno di Donoratico.

Residenti del Comune di Cecina, mercoledì 19 aprile dalle ore 17,30 alle 19,30 presso il Palazzo del Comune Vecchio.