Apertura straordinaria delle paratie dello scarico di fondo della Diga di Santa Luce

Domani venerdì 14 dicembre verrà effettuata un’operazione straordinaria di apertura delle paratoie dello scarico di fondo della diga di Santa Luce come previsto nelle prescrizioni della Direzione Generale per le Dighe.

L’operazione  comporterà una piena straordinaria di modeste  dimensioni del fiume Fine, con la chiusura dei  guadi per alcune ore.

La Società Solvay, proprietaria dell’impianto, coordinerà le attività operative previste di concerto con i Comuni di Rosignano Marittimo, Santa Luce e Castellina, il cui territorio è interessato dal passaggio del fiume, per assicurare le condizioni di sicurezza per i cittadini.

Le operazioni in dettaglio avranno inizio alle ore 9.30 con la presenza delle parti interessate, proseguiranno per circa mezzora con l’apertura graduale delle paratie che lasceranno fuoriuscire l’acqua, in una quantità inferiore al limite di sicurezza individuato dalle autorità competenti. L’acqua defluirà nell’alveo del fiume determinando una modesta piena  per alcune ore e rendendo quindi inutilizzabili i guadi. Pur essendo la durata delle operazioni di apertura e chiusura limitata a circa mezzora, il tempo complessivo dell’intero processo sarà presumibilmente di alcune ore.

Per questo i cittadini, per ragioni di sicurezza, sono invitati ad evitare di recarsi in prossimità degli argini e tentare attraversamenti, operazioni di pesca o altre attività nell’area limitrofa.